Il Parco Culturale di Monte Giovi è stato istituito nel 2008 per ricordare gli eventi bellici che ebbero luogo in questa zona della provincia di Firenze tra il 1943 e il 1944 e che ha visto a formazione delle prime brigate partigiane. E Barbiana, piccola frazione alle pendici del Monte Giovi fu luogo di esilio di Don Lorenzo Milani, prete che per il suo atteggiamento in contrasto con una Chiesa ufficiale estremamente intransigente.

Il Monte Giovi, con i suoi 992 mt. di altezza, è chiamata per questo "la montagna dei ribelli", come furono i partigiani e come fu Don Milani, che fondò a Barbiana la Scuola per i figli di contadini e montanari, convinto che solo l'istruzione potesse davvero emancipare e rendere liberi.

Durata: 6 ore (soste incluse)

Lunghezza: 12 km.

Dislivello: 500 mt.

Difficoltà: E

Periodo consigliato: primavera, estate, autunno, inverno

Costo: 15 € (bambini sotto i 12 anni gratis)


Accetto il trattamento dei dati personali ai sensi dell’art.13 e l’art. 23 D.lgs. n. 196/2003.
Clicca qui maggiori informazioni
* Campi obbligatori


× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies Accetto